Martorelli boccia il mercato del Milan: “La più grossa delusione estiva”

martorelli
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’operatore di mercato Giocondo Martorelli, ai microfoni di TuttoMercatoWeb, ha definito il mercato rossonero come la più grossa delusione estiva: “Da anni il Milan rappresenta questa forma di negatività e improvvisazione. Dall’addio di Braida non esiste più scouting e neppure programmazione. Mi auguro che la nuova dirigenza riesca a sistemare le cose. Caso Mati Fernandez-Cosentino? Se fosse vero, la cosa sarebbe ancora più grave di quello che già sta succedendo in società. Non conosco la vicenda, non so cosa sia successo, ma conosco Capozucca che è un dirigente molto preparato e competente”.