Fassone in Cina per i soldi del mercato di gennaio. E la cordata sarebbe pronta a svelare i nomi: i dettagli

Il tempo scorre e inevitabilmente il closing si avvicina, ma da metà settembre in poi ci sono state piccole grandi accelerazioni positive verso la cessione del Milan. Probabile vengano fedelmente rispettate le varie scadenze, proseguendo un copione concordato e ormai giunto a una fase decisiva e conclusiva.

L’annuncio ufficiale rimane previsto in “zona derby”, ma c’è di più: presto, riporta il Corriere della Sera, potrebbero essere svelati anche i nomi dei cinesi che compongono la cordata. Sarebbe uno snodo fondamentale, perché significherebbe che i soldi e le autorizzazioni ci sono e dunque la vendita della società rossonera è fatta per davvero. Confermato, poi, il viaggio di Marco Fassone, che presto volerà in Cina per incontrare una serie di sponsor che intendono sostenere il progetto per il rilancio del Diavolo. Dalle risposte dipenderà quanti dei famosi 100 milioni gli investitori di Pechino spenderanno a gennaio sul mercato, considerando che bisognerà pure fronteggiare delle alte spese di gestione (circa 8-10 milioni al mese).

FassoneL’ex dirigente nerazzurro, prossimo ad e dg del Milan, rientrerà in Italia insieme ad alcuni compratori che fanno parte del consorzio: previsti nuovi summit con Silvio Berlusconi ad Arcore. Se tutto dovesse andare correttamente, verranno così rivelati pubblicamente chi saranno gli azionisti del club di via Aldo Rossi.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy