Chievo-Milan: Kucka è la perfezione. Niang devastante, a Lapadula manca solo il gol. Sosa, così no

Chievo-Milan: Kucka è la perfezione. Niang devastante, a Lapadula manca solo il gol. Sosa, così no


Inviato al Bentegodi

DONNARUMMA 6 – Esce tanto e ci mette coraggio e pulizia. Incolpevole sulla punizione-capolavoro di Birsa.

ABATE 6 – Si limita a correre e a non sbagliare. Copre bene.

PALETTA 6.5 – Almeno in un paio di occasioni è l’attaccante aggiunto, per il resto il solito muro invalicabile. Ci arriva e risolve ogni circostanza pericolosa. Marca ottimamente, imperioso di testa.

ROMAGNOLI 6 – Non si sporca le mani e imposta poco. La presenza si sente, l’esperienza – nonostante la giovane età – gli permette di scivolare e allontanare le minacce nel finale.

DE SCIGLIO 6 – All’inizio incarna un bel po’ la mollezza della squadra, attende e lascia spazi. In generale è sufficiente con qualche chiusura in difesa.

KUCKA 8 – Devastante. Superiore. Fisicamente è da sempre una roccia, se poi riesce anche in tecnica e qualità… L’1-0, il suo primo gol in questo campionato, è bellissimo e decisivo. Non perde un contrasto, spacca ovunque. Il Milan vince quasi solo grazie a Kuco.

LOCATELLI 6.5– Ordinato, in palla e attento. Non esagera mai, si gestisce: rari i fraseggi e i lanci, può bastare.

BONAVENTURA 6.5 – Dà il respiro alla squadra: a volte incerta, a volte divertente, a volte quadrata e sostanziosa. Lavoro sporco, prova di carattere.

SUSO 5.5 – Il meno brillante, quindi il peggiore. Ma niente di grave. Non punge, anzi soffre un po’ e si nasconde. Zero conclusioni in porta.

Dall’81’ POLI 6 – Prezioso.

LAPADULA 6 – La prestazione è da almeno mezzo punto in più, per il classico (e invidiabile) impegno e sacrificio. Ma non segna. E aveva le occasioni per farlo. Riesce perché ci prova, come in occasione del vantaggio rossonero: lui recupera palla, lui innesca l’azione conclusa alla grande da Kucka.

Dal 71’ SOSA 5.5 – Si contano solo errori.

NIANG 7.5 – Furia. Esce alla distanza

Dall’87’ BACCA 6 – Mette lo zampino decisivo nell’autogol di Dainelli, a livello personale serve e al Milan permette di soffrire qualche secondo in meno. Incredibile come tocchi mezzo pallone in qualsiasi modo riesca ad insaccare.

ALL. MONTELLA 7 – Notte e settimana di fila al secondo posto. E sabato prossimo la Juve: che bellezza. Non si sta sognando, si sta vincendo seriamente. Un campionato diverso, un Milan uguale nella rosa ma nettamente migliore in campo grazie all’allenatore. L’approccio è da rivedere, la prova impeccabile se si considera che i gol sono sempre arrivati al momento giusto. Un caso? No, lavoro.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl