Leonardo: "C'ero agli incontri Maldini-cinesi: lui era assolutamente certo di accettare, poi...". Svelati tutti i retroscena

Leonardo: “C’ero agli incontri Maldini-cinesi: lui era assolutamente certo di accettare, poi…”. Svelati tutti i retroscena


Leonardo

Durante il programma Sky Calcio Club, Leonardo ha lungamente parlato del caso Maldini ed il rifiuto al nuovo Milan cinese. Questo l’intervento integrale dell’ex giocatore del Diavolo: “Sono stato ai primi incontri con Paolo (Maldini) e i cinesi. Lui era assolutamente certo di accettare il ruolo, non aveva alcun dubbio, neanche aveva pensato ad un sì perchè o ad un no perchè. Se la sentiva dentro di lui. Poi ciò che lo ha portato al rifiuto sono stati l’approccio, il modo, la non conoscenza reale dell’avvenire, le persone con cui avrebbe interagito e la chiarezza del ruolo. Qualora dovesse arrivarmi la stessa proposta, ho letto il mio nome in giro, chiederei le stesse cose di Paolo. Lui ha soltanto richiesto di conoscere i proprietari e cosa vogliono, ma neanche Fassone li conosce pienamente e sa in toto cosa vogliono. Non sto mettendo il closing in discussione e si venderà a questo fondo che avrà un grande riferimento. Ma Maldini sarebbe rientrato in casa sua, lui ha fatto semplici domande per tutelare il Milan, capire meglio cosa c’è sotto. O veniva contattato fin da subito o veniva chiamato dopo il closing con un progetto ancor più chiaro“.

Prosegue l’ex asso brasiliano: “Oggi Paolo non ha esperienza dirigenziale, quindi sarebbe un ‘bambino’. Ma è stato ad alti livelli per una vita e capirebbe al volo ciò che deve e non deve fare. E lui ha grandissima voglia di entrare. Scegliendo Maldini sceglieresti una storia, un’immagine vincente. Poi la situazione si è persa tra giornali e altro. Quando mi contattò il PSG era tutto chiaro e tutto mi fu spiegato nei minimi dettali. Avevo visto gente che aveva voglia e passione nel migliorare la squadra. Qui purtroppo non mi sembra così e Paolo come avrebbe fatto ad accettare? E poi perché Paolo in passato non ha mai fatto nulla? Perché non è mai stato realmente coinvolto in niente che gli interessava davvero, e poi perchè sapeva che prima o poi sarebbe arrivato il Milan a bussare, non lo aspettava ma se lo sentiva. Lui ancora è visceralmente legato al rossonero, ma è timido e difficilmente parlerà di queste cose alla stampa. Ripeto, quando fui scelto dal PSG tutto era già pronto. Oggi Paolo non avrebbe avuto la stessa cosa”.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl