Gasport, verso Milan-Juventus: i pareri contrastanti di Lodetti, Capelli e Ringo

Giovanni Lodetti, il tifoso Franz Villa e anche per Italo Galbiati la partita di staserà è la classica sfida da tripla: “Due squadre in forma, che stanno giocando bene e che non a caso sono lì in cima alla classifica. Conosco bene Montella – racconta a La Gazzetta dello Sport- , che ebbi con Capello alla Roma da giocatore, ha grande intelligenza e questo Milan ha proprio la testa nel suo dna prima ancora che le gambe.”

Il tifoso Ivan Capelli, ai microfoni della Rosea, invece è fiducioso per la sfida di stasera: “Si è dato tanto spazio ai giovani italiani e credo sia il principale merito da ascrivere a Montella. Investire su un programma di crescita della squadra è fondamentale, lo vediamo anche all’estero. Arroccarci sul far giocare solo i nomi non fa mai bene e il nostro tecnico fa ben perseguire una sua linea. Ben vengano risultati così positivi, con una rosa del genere e con l’incertezza che regna in società.”

Il tifoso Ringo sentenzia ai colleghi di Gazzetta: “Con la Juventus siamo in credito, visto che potrei citare tanti episodi, magari è la volta buona per recuperare qualcosa. E poi è musica per le mie orecchie sentire sviscerare formazioni con titolari Donnarumma, Romagnoli, Locatelli…”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy