SM SONDAGGIO/ Roma e Atalanta, il 42% dei tifosi prevede 3-4 punti. E c'è già voglia di Supercoppa

SM SONDAGGIO/ Roma e Atalanta, il 42% dei tifosi prevede 3-4 punti. E c’è già voglia di Supercoppa

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Roma in trasferta, Atalanta a San Siro e Supercoppa a Doha contro la Juventus. Per il Milan è un fine 2016 ad alta tensione. La banda di Vincenzo Montella, infatti, si godrà le vacanze di Natale solo dopo esser passata dalla delicatezza di tre impegni decisivi per la tenuta del podio in classifica, da una parte, e per togliersi la soddisfazione di un trofeo in bacheca, a secco ormai dalla stessa Supercoppa vinta nell’estate 2011 in Cina contro l’Inter. I tifosi sembrano fiduciosi che almeno una vittoria tra Roma e Atalanta arriverà.

Sul Forum “Parliamone tra noi”, sulla pagina ufficiale Facebook e sul profilo Twitter abbiamo chiesto ai nostri lettori quale sarà il bottino del doppio impegno di campionato con questa domanda:“Quanti punti farà il Milan con Roma e Atalanta (quindi fino a sosta Natale)?“. Il 42% delle risposte prevede almeno una vittoria con la possibilità di portare 3 o 4 punti dalle due partite. Il 29% è più che ottimista, puntando addirittura sul bottino pieno dei 6 punti. Infine, il 24% non prevede vittorie e vota “meno di 3 punti”. E il 5% guarda alla partita in Qatar con grande attenzione, ritenendo che sia più importante vincere la Supercoppa che pensare all’imminenza degli impegni in Serie A.

Tra i commenti Daniele prevede “due punti ma vinciamo la coppa…“. Alessandro, invece, guarda al bicchiere tutto pieno: “Sei punti e ci portiamo a casa anche la Supercoppa“. E Stefano: “Non meno di 4 (anche con Strootman in campo) e vinciamo la Supercoppa“. Infine, Luigi: “Le vince entrambe e la Supercoppa la vince ai rigori”. Insomma, ottimismo pieno!

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy