SM RELIVE/ Montella: "Bertolacci è diverso da Locatelli, ma è un jolly. Bacca e Niang si stanno comportando bene, ma nessuno è incedibile. Acquisti? Qualcosa si farà"

SM RELIVE/ Montella: “Bertolacci è diverso da Locatelli, ma è un jolly. Bacca e Niang si stanno comportando bene, ma nessuno è incedibile. Acquisti? Qualcosa si farà”


Dal nostro inviato a Milanello, Daniele Castagna

Alla vigilia della ripresa del campionato che vedrà il Milan impegnato a San Siro contro il Cagliari, torna a parlare in conferenza stampa Vincenzo Montella. Queste le sue parole

LA CONFERENZA STAMPA IN PILLOLE

12.30 – Finisce la conferenza stampa

Sugli obiettivi: “Il nostro obiettivo è tornare in Europa, poi nei prossimi 45 giorni capiremo meglio quale sarà il nostro obiettivo reale. Non ho detto che il nostro obiettivo è l’Europa League, si vedrà

Su Honda: ” E’ tornato bene e si è allenato al massimo, può avere spazio”

Sui tifosi: “Cosa mi aspetto da San Siro domani? Spero che i tifosi ci siano ancora più vicino, facendosi sentire come sempre. Non voglio avere nessun credito, spero nella loro vicinanza. Viceversa capirei se qualcuno non verrà allo stadio dopo le feste natalizie, perché non è comodo per tutti e non tutti possono permetterselo

Su Lapadula: “Sta bene, è stato molto fortunato in Supercoppa perché non capita a tutti di sbagliare un rigore e poi vincere la Coppa

Sui problemi avuti dal Milan passato dopo la sosta: “Cerco di capire quello che pensano i giocatori, vivendoli ogni giorno

Su Locatelli a rischio squalifica: ” Magari non verrà mai più ammonito (ride, ndr)…

Su Kucka: “Siamo un po’ cauti, ha avuto una contusione anche se è stata una mezza “bischerata”: vediamo oggi, ma non rischieremo visto che un’ulteriore botta sarebbe peggio, avendo tanti impegni ravvicinati”

Sulla preparazione invernale: “Credo nella gradualità degli allenamenti, non credo che si debba fare il pieno nei ritiri pre-campionato o durante le soste. Dopo una settimana di inattività c’è stata una proposta graduale in termini fisici, tecnici e tattici: sicuramente non saremo imballati

Su Bertolacci come alternativa a Locatelli: “Ha giocato 3 partite consecutive importanti, ha risposto in crescendo e ha grande fisicità nonostante non sia molto alto. Tatticamente è disciplinato e duttile, è assolutamente ritrovato ed è un jolly a centrocampo perché può giocare ovunque. Anche se non ha caratteristiche molto simili a Locatelli

Sul mese di gennaio:  “Mese importante, con tanti disturbi e alcune squadre possono averne più di altre. Noi non credo avremo grandi disturbi, l’importante è l’atteggiamento e le ambizioni del gruppo

Sul presidente: “Con Berlusconi ci siamo sentiti, era molto molto contento della vittoria. E anche io di avergli regalato una Coppa. Semplicemente questo”

 Ancora sul mercato: “Il mio focus è totalmente sul Cagliari, la prossima partita. Abbiamo un mese per parlare di mercato. Qualcosa si potrà fare sicuramene, vediamo nel tempo se ci saranno buone occasioni”
Su Niang: “E’ stato condizionato dal virus, adesso l’ho visto molto bene di testa: vuole tornare ai livelli di inizio stagione”

Su Bacca:  “Sta facendo bene, segna e con la Juve ha sbagliato gol facili per lui ma si sta comportando nella maniera giusta. Se sono incedibili? Nessuno è incedibile, nemmeno io...”

Sul numero dei giocatori in rosa: “Non ho problemi a lavorare con i giocatori che ho, ovviamente non possiamo impedire a certi giocatori di non andare via se vogliono giocare di più e lo chiedono. Sempre cercando di non indebolire la squadra

Sulla società: “La cosa bella in questa società è che c’è condivisione, sono coinvolto in ogni scelta e decisione, anche se non va a buon fine. Mi sento un privilegiato

Sullo stop: “Personalmente penso si debba giocare anche durante la pausa natalizia, a parte le feste io credo si debba comunque scendere in campo come già capita in qualche campionato

 Sul mercato: “La finestra è molto ampia, ci adeguiamo. Noi abbiamo raggiunto un equilibrio importante, il gruppo ha dato grandi risposte. La parte tecnica del Milan non può non pensare a migliorare sempre la squadra: se ci saranno delle occasioni, dei rinforzi adeguati, ne saremmo felici. Altrimenti andremo avanti così senza nessun problema. Se puoi migliorare devi farlo, ma se può arrivare qualcuno che ti tolga gli equilibri meglio di no

Su Locatelli e Donnarumma: “Domani è il compleanno di Manuel. Il mio augurio è quello che mantenga questo equilibrio e questa voglia di migliorarsi sempre. E non si faccia turbare dall’essere calciatore e tutte le pressioni che comporta. Come Donnarumma? Sono ragazzi eccezionali e molto equilibrati

Ancora su Doha: “Spero che la vittoria in Supercoppa possa migliorare tutto e tutti, crescere l’autostima dei giocatori. Come diceva Ancelotti dopo Manchester”

Sulla partita di domani: “Noi dobbiamo portare avanti i nostri principi. Non so come giocheranno, anche perché ho letto che c’è un po’ di malumore attorno all’ambiente nonostante la buona andata. Dovremo fare attenzione. Riniziare è sempre molto difficile, perché puoi perdere un po’ di abitudine e concentrazione. Ma vedo la squadra pronta a ricominciare da dove aveva finito

Su Rastelli: “Sono felice di incontrare Rastelli sulla panchina di Serie A, ci conosciamo bene, siamo cresciuti insieme e abbiamo anche condiviso la camera. Il Cagliari ha fatto un’ottima andata, vincendo spesso con le medio-piccole: però con le grandi ha preso tanti gol. Non so come giocheranno domani, ma mi piace l’atteggiamento della loro squadra. E poi l’attacco è imprevedibile”

Sulla Supercoppa: “Siamo tutti contenti per questa vittoria dopo tanti anni, per noi e per i tifosi. Il rischio di perdere l’equilibrio c’è, la linea è sottile, ma l’importante è mettere nel cassetto quelle emozioni. Sono anche stanco di festeggiare quei giorni, la pausa magari ci ha aiutato però adesso è giusto guardare avanti

Sugli obiettivi: “Gennaio e febbraio sono mesi che ti permetteranno di inseguire gli obiettivi futuri, quindi i prossimi 45 giorni saranno importanti per capire i nostri obiettivi reali

12.00 – Inizia la conferenza stampa

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl