Tre giorni al closing: ecco i nomi “italiani” del nuovo CdA rossonero

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nel consueto pranzo del lunedì ieri ad Arcore, Silvio Berlusconi ha incontrato, oltre ai vertici di Fininvest, anche Adriano Galliani, segno che al centro delle discussioni c’era, e non poteva essere altrimenti, l’imminente passaggio di proprietà del Milan. Chissà se ai suoi più stretti collaboratori, il Cavaliere ha sciolto la riserva riguardo la proposta dei cinesi di restare come presidente onorario. Se così non sarà, Yonghong Li diventerà il 22° presidente della storia del club rossonero.

Nel frattempo, in attesa che venerdì si tolga il velo sul nome degli investitori che compongono Sino-Europe Sports, l’edizione questa mattina in edicola de Il Corriere della Sera svela quelli che dovrebbero essere i restanti due membri “italiani” del prossimo consiglio di amministrazione, oltre a Marco Fassone. Si era detto che sarebbero stati due soggetti di comprovata esperienza e di fede milanista e così sarà.

Il primo nome è quello del supermanager Marco Patuano, dal 2011 al 2016 amministratore delegato di Telecom Italia ed attualmente ad di Edizione Holding, la società che controlla le partecipazioni della famiglia Benetton. Il secondo è Roberto Cappelli, avvocato uomo di fiducia di Unicredit che ha gestito il passaggio di proprietà della Roma agli americani, essendone per un pò anche presidente ad interim. Cappelli, partner dello studio “Gianni, Origoni, Grippo”, ha seguito da vicino tutta la trattativa SES-Fininvest.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook