Sei qui: Home » News » Repubblica, il Milan cambia lo statuto: via libera al presidente non proprietario

Repubblica, il Milan cambia lo statuto: via libera al presidente non proprietario

Nella sua edizione odierna il quotidiano La Repubblica analizza i punti all’ordine del giorno dell’assemblea dei soci del prossimo 14 aprile che dovrebbe ratificare il passaggio del Milan nelle mani di Yonghong Li. Proprio in quest’ottica verranno modificate anche alcune norme dello statuto, a partire dall’articolo 16 che stabilisce una sorta di “automatica elezione” a presidente per il proprietario del club. Quanto disposto, quindi, verrà modificato per permettere una più rapida e libera scelta del numero uno da porre a capo del nuovo Milan.