Settore giovanile, ultimo mese prime delle fasi finali: chi sale e chi scende

Settore giovanile, ultimo mese prime delle fasi finali: chi sale e chi scende

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Simone Basilico è giornalista pubblicista dal 2016. Fa parte dello staff di SpazioMilan.it fin dalla sua nascita, l’8 marzo 2011, e collabora con Sprint&Sport, giornale di informazione sportiva di calcio giovanile e dilettantistico di Lombardia e Piemonte, dal 2015. E’ una delle prime firme del sito, specializzato nel settore giovanile rossonero: ogni weekend sui campi di Primavera, Allievi, Giovanissimi, Esordienti e Pulcini.

Quasi ci siamo. Manca solamente un mesetto scarso alla fine dei campionati delle formazioni rossonere del settore giovanile e, con l’arrivo della Pasqua e l’inizio del rush finale, è tempo di stilare un mini bilancio di quelle che sono state le avventure delle formazioni rossonere fino a questo momento. Chi sale e chi scende, dunque, in vista di quel momento decisivo della stagione: le fasi finali, che consacreranno o meno alcune formazioni del settore giovanile.

CHI SALE

Primavera – All. Nava
Il momento della verità è arrivato. E la formazione rossonera ci arriva carica, determinata a fare bene in queste ultime quattro gare di campionato. La Primavera del Milan si trova attualmente al quarto posto in classifica, arriva dalla vittoria di La Spezia, e vede il secondo posto a solamente due lunghezze (Fiorentina e Samp, insieme a quota 45 punti). In mezzo, però, c’è l’Hellas Verona (44 punti). Centrare il secondo posto significherebbe evitare lo spauracchio dei playoff, tanto amari nelle ultime stagioni. E le prossime avversarie (Napoli, Vicenza Lazio capolista a 49 e Cesena) diranno molto sul futuro della squadra di Nava. Vietato sbagliare, già delle prossima delicatissima trasferta in Campania.

Giovanissimi Nazionali, Under 15 – All. Misso
Nell’ultima giornata è arrivato un pareggio casalingo contro l’Udinese. L’Inter capolista in classifica dista 11 punti (62 contro i 51 dei rossoneri), mentre l’Atalanta di Lorenzi ne ha 3 in più del Milan. Stasera, però, un altro importante appuntamento dell’ottima stagione che la squadra di Misso sta fin qui disputando: si tratta della finale del Torneo Annovazzi, prestigiosa rassegna regionale che metterà di fronte, nell’ultimo atto, Milan e Inter. Un derby ad alta tensione che vedrà affrontarsi i cugini di Milano per la terza volta in stagione: all’andata, in campionato, vinse l’Inter nettamente (3-0); al ritorno, straordinario 4-3 dei rossoneri che vale l’unica sconfitta in campionato nei nerazzurri. Tutti invitati al centro sportivo Enotria per la finalissima.

CHI SCENDE

Allievi Nazionali, Under 17 – All. Monguzzi
Momento di difficoltà. Dopo la vittoria di Bologna che aveva fatto ben sperare per il rush finale di stagione, la formazione classe 2000 rossonera ha perso le ultime due gare: prima il derby, dopo essere passata in vantaggio; dopo a Verona, contro l’Hellas, in una partita da archiviare subito. Adesso la classifica recita Atalanta e Bologna in fuga, Inter subito dietro, Milan al quarto posto. Un vero peccato dopo una stagione sempre ad altissimi livelli. Ma non è ancora tutto perduto: due gare alla fine del campionato, poi sarà tempo di fasi finali. C’è ancora spazio e modo di ritagliarsi uno spazio da protagonisti.

Allievi Nazionali, Under 16 – All. Lupi
Dopo sei vittorie nelle ultime gare, è arrivato un ko nell’ultimo turno di campionato contro l’Udinese. Alla fine del campionato mancano due giornate e i rossoneri di Lupi si trovano al quarto posto, insieme all’Udinese, a quota 44 punti. Tre in meno dell’Inter, tredici in meno dell’Atalanta campione d’Italia. Bisogna stringere i denti per arrivare a giocarsi tutto alle fasi finali, sicuramente alla portata di una formazione ricca di giovani talenti.

Twitter: @basilicosimone

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy