La coppia venuta dall'est: l'affarista coraggioso ed il grande tessitore. Ecco chi sono i due Li che hanno preso il Milan

La coppia venuta dall’est: l’affarista coraggioso ed il grande tessitore. Ecco chi sono i due Li che hanno preso il Milan

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Berlusconi Han Li Yonghong Li

L’investitore coraggioso e l’abile tessitore: così l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport definisce Yonghong Li e Han Li, le due figure di riferimento, discrete e riservate, del nuovo Milan post-Berlusconi. Di loro si sa pochissimo, tanto in Cina quanto in Italia, sintomo del bassissimo profilo mediatico adottato dai due uomini d’affari cinesi. Pochi sorrisi davanti ai giornalisti che cercavano una dichiarazione, niente passeggiate per la città in cerca di visibilità.

Han Li è sbarcato a Milano domenica sera, per essere presente ad una serie di incontri tecnici con advisor, legali ed ovviamente con Marco Fassone. Ieri è stato lui ad apporre le firme necessarie al completamento del closing accanto a quella dell’a.d. di Fininvest, Danilo Pellegrino. Han Li si è formato come manager all’università di Boston ed è stato responsabile degli investimento del colosso Wanda Group. Oggi è direttore esecutivo di Rossoneri Sport Lux. e siederà nel Consiglio di Amministrazione del Milan.

Il nuovo proprietario del club di Via Aldo Rossi sarà però Yonghong Li. Il Milan è certamente l’affare della sua vita, suo quale ha puntato praticamente tutto senza farsi scoraggiare dalle tantissime difficoltà incontrate lungo il percorso. Difficile reperire informazioni sulle sue attività finanziarie: si sa soltanto che il suo patrimonio è di poco più di 500 milioni di euro in partecipazioni di aziende di packaging, miniere di fosfati ed asset in proprietà immobiliari, detenendo una quota importante di un grattacielo di 48 piani a Guangzhou.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy