Sei qui: Home » Copertina » Milan, è casting per il dopo Bacca: in pole position parte Kalinic

Milan, è casting per il dopo Bacca: in pole position parte Kalinic

Il Milan e il centravanti. Un rapporto complicato dopo l’addio dei grandi bomber del passato e l’arrivo di Bacca sembrava aver risolto un rebus intricato. Le prestazioni del colombiano, invece, non hanno mai entusiasmato del tutto e, come riporta Tuttosport, Mirabelli ha dato il via al casting che porterà un nuovo centravanti a disposizione di Montella.

I primi nomi sul taccuino rimangono quelli di Aubayemang e Morata. Il primo, visionato due settimane fa contro il Monaco in Champions League, sembra più attratto da altre piazze europee; il secondo, in panchina ieri in Real Madrid-Atletico Madrid, ha una valutazione di mercato di almeno 70 milioni. Per questo il nome più caldo sarebbe quello di Nikola Kalinic, centravanti che piace moltissimo a Montella soprattutto per le sue caratteristiche tecniche: molto simile a Bacca a livello realizzativo in questi due anni di Fiorentina, il croato gioca per la squadra, svaria su tutto il fronte offensivo e sa far salire i compagni. Tutte richieste che Bacca non ha saputo soddisfare in stagione. La valutazione, poi, non spaventa: Kalinic ha una clausola rescissoria di 50 milioni ma per una cifra non superiore ai 35 milioni può lasciare Firenze.

LEGGI ANCHE:  Rigore in Milan-Udinese, Marino furioso: cha attacco al VAR!

Intanto Mirabelli ha sondato anche Belotti, Lacazette, Benzema e Dzeko. La caccia al grande bomber presto entrerà nel vivo e il Milan vuole partecipare.