SM ESCLUSIVO/ Guidolin: “Fassone mi sembra serio ed equilibrato: il Milan avrà un futuro roseo. Kessie e Musacchio…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Intervenuto telefonicamente al nostro programma “SpazioMilan – L’emozione rossonera“, in onda ogni martedì dalle 12 alle 13.40 su Top Calcio24, canali 114 (in Lombardia) e 62 del digitale terrestre, l’ex tecnico, tra le altre, di Udinese, Palermo e Parma, Francesco Guidolin, ha parlato del futuro del Milan e del nuovo amministratore delegato Fassone: “Non conosco il signor Fassone, ma ho sentito un suo intervento in radio e mi sembra una persona capace, equilibrata e chiara, senza vendere fumo e io penso che il futuro del Milan può essere senz’altro roseo. C’è una nuova proprietà, ci saranno investimenti oculati: la squadra ha comunque fatto un buon campionato con allenatore e giocatori giovani“.

Guidolin parla poi delle differenze tra Serie A e Premier League: “Il campionato inglese è abbastanza diverso dal nostro, loro sono abituati a lavorare in modo particolare, le partite sono ad altissima intensità, quindi non fanno doppi allenamenti perchè devono riposare di più, ma nelle partite vanno fortissimi. Non è vero che non sono portati a voler fare tattica. Il mio futuro? Vivo con serenità, mi piacerebbe avere ancora un’opportunità all’esterno, dove c’è un modo di vivere il calcio completamente diverso e con meno esasperazioni. Se non sarà così, sono orgoglioso e soddisfatto di quanto fatto nella mia carriera“.

Il tecnico veneto conclude su alcuni giocatori rossoneri: “Donnarumma? Non ho un’idea su di lui perchè non conosco la storia. Kessie è un giocatore interessante ed il futuro è dalla sua parte, Musacchio mi sembra anche lui un buon giocatore per il Milan“.