Albertosi: “Mi auguro che Donnarumma resti, rifiutare l’offerta del Milan sarebbe una follia”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ricky Albertosi, ai microfoni di Tuttomercatowebradio.com, ha risposto anche a una domanda relativa a Gianluigi Donnarumma: “Mi auguro resti. Quest’anno, ha alternato cose buone ad altre meno buone, ma era il suo primo vero anno e gli si perdonava tutto. Se resterà al Milan, non gli verranno perdonati eventuali errori e dovrà dimostrare il carattere e la personalità. Onestamente, credo sia una follia che un ragazzo di diciotto anni rifiuti un ingaggio di cinque milioni per cinque anni, come quello del Milan. Ciononostante, ora, comandano i procuratori”.

E ancora: “Per me, per un diciottenne come lui, un ingaggio come quello proposto dal Milan è spropositato. Bisogna dire che il Milan, ultimamente, non ha mai avuto portiere di valore: Donnarumma ha dimostrato di avere grandi numeri. Credo che, in una settimana, si deciderà tutto. Non credo che il Milan possa aspettare oltre. Se Donnarumma dovesse andare via, i rossoneri dovrebbero cercare un portiere di valore assoluto. In giro, di grandi estremi difensori, tra l’altro, non ce ne sono tanti. Ritengo però che Donnarumma, alla fine, resti. Per un giovane come lui, sarebbe da incoscienti andare a giocare all’estero. Non credo che lo faccia”.