Nel primo vero test estivo il Milan è rimandato: bene Calhanoglu, molto male Niang

Nel primo vero test estivo il Milan è rimandato: bene Calhanoglu, molto male Niang

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo il vittorioso esordio di settimana scorsa contro il Lugano, il nuovo Milan di Montella si trovava ieri ad affrontare il primo test di livello, confrontandosi contro il Borussia Dortmund di Bosz. Già dalla vigilia si sapeva che la sfida ai gialloneri non sarebbe stata semplice, visto che il BVB è praticamente la stessa squadra dello scorso anno e quindi i meccanismi sono decisamente più rodati di quelli rossoneri.

Rossoneri che infatti sono andati k.o. ieri a Guangzhou, con Vincenzo Montella che ha dato spazio dall’inizio a tre nuovi acquisti più i rientranti Josè Mauri e Niang. All’inizio la squadra è apparsa molle e fragile in difesa, come testimoniato dai due gol subiti in tre minuti tra il 17° ed il 20° (in rete Sahin ed Aubameyang). E’ servita una grandissima giocata individuale di Carlos Bacca per svegliare il Milan, ma nella ripresa ancora Aubameyang ha chiuso i conti suk 3-1 finale.

L’edizione questa mattina in edicola de La Gazzetta dello Sport analizza le prestazioni singoli: il migliore dei rossoneri è stato certamente Hakan Çalhanoglu, che nella ripresa ha fatto bene sia da mezzala che da esterno sinistro d’attacco. Male un Niang sempre più evanescente ed un Rodriguez apparso ancora in ritardo di condizione.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy