Petrachi (ds Torino) a Sky: "Belotti? Per le grandi squadre non sono 10 o 15 milioni che fanno la differenza. Non capiscono quanto vale"

Petrachi (ds Torino) a Sky: “Belotti? Per le grandi squadre non sono 10 o 15 milioni che fanno la differenza. Non capiscono quanto vale”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Gianluca Petrachi, direttore sportivo del Torino, ha parlato del futuro di Andrea Belotti: “Nel momento in cui c’è da scegliere un giocatore, c’è da fare un sacrificio. Se un giocatore vale tanto è giusto pagarlo. Per le grandi squadre non sono 10 o 15 milioni che fanno la differenza”.

“Belotti vale tanto, quando una società viene con un valore importante si valuta. Si sono fatte tante chiacchiere e il nostro giocatore non l’hanno valutato per quello che vale veramente. Molti non hanno capito quanto vale Belotti. È arrivata qualche offerta dall’estero che non ha mai entusiasmato le nostre aspettative. Un giocatore del ’93, vice capocannoniere, vale molto di più di altri giocatori che sono venuti alla ribalta. Quando alleni un giocatore così ti rendi conto del potenziale. Ha fame di gol e dentro l’area di rigore si fa rispettare, ha fatto una crescita esponenziale negli ultimi due anni. È un bravo ragazzo, ha il calcio nel sangue, è giusto che si prenda le giuste soddisfazioni”.

“Chi ha giocato a calcio sa quanto possa cambiare la testa del giocatore quando arrivano al calciatore. Tante le chiacchiere che sono uscite ma nessuno ha fatto l’offerta per il valore del calciatore”, ha detto a Sky Sport.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy