SM RELIVE/ Fassone: "Abbiamo ancora un budget importante per il mercato. Aspettiamo Donnarumma". Mirabelli: "Non scenderemo a compromessi con gli agenti. E su Biglia e Keita..."

SM RELIVE/ Fassone: “Abbiamo ancora un budget importante per il mercato. Aspettiamo Donnarumma”. Mirabelli: “Non scenderemo a compromessi con gli agenti. E su Biglia e Keita…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dai nostri inviati a Casa Milan, Christian Pradelli e Michael Cuomo.

Nel giorno del raduno 2017 del nuovo Milan, a Casa Milan è tempo di conferenza stampa di presentazione della stagione. Affianco al tecnico Vincenzo Montella, anche l’ad Fassone e al ds Mirabelli. 

LE DICHIARAZIONI IN PILLOLE

Fassone sul budget: “Ho le idee chiare, vedremo con Montella e Massimiliano in quanti giocatori investirlo. Abbiamo un debito di 18 mesi con Elliot. Per fortuna non è priorità da affrontare adesso”.

Mirabelli su De Sciglio: “Abbiamo parlato più volte con il suo agente. Il ragazzo ha deciso di andare via. La Juventus ad oggi non ci ha chiamato. Qualora ci chiamasse qualcuno vale il solito discorso: se le nostre richieste verranno soddisfatte il giocatori andrà via”

Fassone sulla campagna di abbonamenti: “Mancano quasi quindici giorni. Non ci saranno messaggi particolari. L’obiettivo è portare allo stadio quante più persone possibili”

Mirabelli sulla possibilità di prendere un giocatore extracomunitario: “Vedremo in futuro. Sicuramente non prenderemo un giocatore dall’Argentina o dal Brasile. Per quelle che sono le nostre idee non possiamo permetterci di comprare dei giocatori che hanno tanto bisogno di ambientarsi”.

Fassone sullo scetticismo: “Lo posso capire. Abbiamo lavorato sottotraccia con Massimiliano, a volte ci beccavano e si faceva un po’ di ironia. Adesso siamo felici di vedere che c’è condivisione del lavoro che abbiamo fatto”

Mirabelli sul mercato estero: “Non abbiamo avuto minimamente difficoltà nell’operare all’estero dove tutto è più trasparente. Abbiamo avuto in Italia dei piccoli intoppi che stiamo cercando di risolvere. Siamo consapevoli del fatto che non possiamo piegarci a determinate situazioni”.

Fassone sull’esame di maturità: “L’ho saputo dopo. Quando lo vedrò lo sgriderò. Ma sono sicuro che lo farà bene l’anno scorso”

Mirabelli sul peso del mercato in uscita: “E’ un lavoro faticoso. Non ci tiriamo indietro, siamo sicuri che riusciremo a fare bene anche in questo campo”

Fassone sul rapporto Donnarumma-tifosi: “Credo che se la cosa si dovesse risolvere in tempi brevi alla fine i tifosi lo riabbraccerebbero. Sono convinto che dopo il termine la situazione si possa risolvere per il meglio”

Sempre Fassone: “Sentiamo la responsabilità di dover rappresentare il Milan. Abbraccio le parole di Montella, noi non vogliamo che prevalga la razionalità. Ma sappiamo di dover fare tutto in fretta”

Mirabelli sulla partenza di Bacca, Paletta e Lapadula: “Non dobbiamo pensare di poter svendere. Non regaliamo i nostri giocatori. Se le società soddisfano le nostre richieste come noi stiamo facendo per quanto riguarda il mercato in entrata”.

Ancora Fassone su Donnarumma: “Sembrava che fosse tutto fatto, invece la situazione è ancora in divenire. Siamo in attesa di una risposta”

Fassone su Conti: “Mi sento giornalmente con Percassi. Hanno bisogno del loro tempo e ci va bene”

Mirabelli sul bilancio: “Ad oggi sensazioni zero. Ci siamo immersi in questa avventura totalmente con Fassone. E’ un lavoro che ci prende giorno e notte. Spero che arriveranno cose belle e positive. Per noi rappresentare il Milan è un onore”.

Fassone sulla qualificazione in Champions League: “Sarebbe importante. La Uefa ci ha dato un assist con i quattro posti. Dal punto di vista economico ho previsto una sorte di paracadute se non dovesse essere c’entrato l’obiettivo. Ma vogliamo tornare in Champions da subito”

Fassone sulle scelte: “C’è un progetto chiaro. Montella e Mirabelli per ogni ruolo individuano uno, due o tre giocatori. Poi sta a me indirizzare queste scelte verso un qualcosa di più concreto in termini di patrimonio”.

Mirabelli sugli arrivi dalla Bundesliga: “Il campionato tedesco non è un torneo facilissimo. Quello italiano è il più difficile, ma in Germani il livello sta aumentando di anno in anno. Pescare in Germania non è facile. Non è stato facile fare le due operazioni in entata”

Mirabelli sulla voglia di venire al Milan: “Ci sono tanti giocatori che vogliono venire qui. Questo è un motivo d’orgoglio per tutto l’ambiente Milan. Queste dimostrazioni d’affetto ci fanno piacere”.

Mirabelli su Biglia:E’ un giocatore che ci piace. Ogni tanto escono delle cose inesatte. Il Milan e la Lazio hanno dei rapporti splendidi. Fassone e Lotito si sentono tante volte per mille motivi. Dobbiamo trovare un punto d’incontro. Vedremo come finirà. In tutto quelo che stiamo facendo abbiamo una nostra linea. Non faremo cose assurde o particolari con agenti o giocatori che non siano in linea con i nostri principi”

Ancora Mirabelli: “In rosa abbiamo già giocatori importanti come Bacca e Montolivo. Vogliamo consegnare a Montella altri due giocatori importanti che abbiamo in mente”

Fassone su Raiola: “Fa il suo lavoro. E’ un agente che cerca di ottenere il massimo per lui e per il suo assistito. Ma le sue richieste non possono essere accettate”

Ancora Fassone: “Sappiamo che servirà un po’ di tempo. Diverse società italiane ci sono arrivate davanti per tanto tempo. Faremo il possibile per tornare su il più presto possibile”

Mirabelli su Keita: “Ci piaceva a noi come a Vincenzo. Quando ci siamo accorti che non era un problema tra le società ma c’era altro, abbiamo deciso di cambiare i nostri piani”

Fassone sull’aumento di capitale: “Dopodomani ci sarà il versamento. Sarà una cifra di poco superiore ai venti milioni. Per quanto riguarda il mercato alla fine di questa settimana dovremo fare una valutazione. Ci sarà un’altra entrata nell’imminenza. Poi faremo le nostre valutazioni e decideremo”.

Mirabelli sulle uscite: “Stiamo ricevendo tante richieste e le stiamo valutando insieme all’allenatore. Non è facile dare delle risposte concrete. Dipende sempre da come si evolve il mercato. Stiamo avendo tante richieste per i nostri giocatori, siamo contenti anche di questo”

Fassone sugli abbonamenti: “Non vorrei pormi limiti. Anche io percepisco questa disponibilità, ho ricevuto dei messaggi molto incoraggianti anche per quanto riguarda i preliminari di Europa League. Mi aspetto un bel sostegno, non aumenteremo il prezzo dei biglietti. Mi aspetto un numero superiore rispetto agli scorsi”

Mirabelli sugli esterni: “Sicuramente faremo qualcosa davanti. Stiamo valutando. Dobbiamo vedere chi uscirà”.

Fassone su Donnarumma: “E’ una situazione in evoluzione. Dopo la presa di posizione di Raiola abbiamo aperto le porte ad un possibile ripensamento che, parzialmente, c’è stato. Abbiamo modificato la nostra proposta, rispetto a quella che Massimiliano aveva già proposto a Montecarlo. Ci sono degli aspetti da limare. Ma ormai ci siamo. Gigio è convocato come tutti gli altri. Aspettiamo la risposta in tempi brevi. Mi auguro che ci arrivi una risposta definitiva in pochi giorni”

Fassone sull’aspetto finanziario: “Credo che io abbia già dato il volume d’investimento di questa stagione. Ci sarà una spesa elevata dato che è la prima stagione. Queste perdite saranno coperte da uno dei due bond che sono stati emessi a proposito. Possiamo rassicurare tutti. Abbiamo ancora un budget importante per continuare la campagna acquisti”

Mirabelli sul numero di giocatori in rosa: “Il mercato è lungo, certamente non possiamo avere 35 giocatori, non dobbiamo avere una rosa corta. Fino al 31 agosto faremo tante valutazioni. Vediamo cosa ci riserverà il mercato in uscita. Abbiamo tanti giocatori richiesti, come Bacca e Lapadula. E’ un cantiere aperto dove tutto può succedere”

L’introduzione di Mirabelli: “Al di là di quello che è stato fatto credo che ci spetti ancora tanto lavoro. Sono arrivati tanti giocatori giovani che ci permetteranno di aprire un ciclo. Sarà il campo a giudicare il nostro lavoro. Sappiamo che ancora il Milan è un cantiere aperto, cercheremo di renderlo più forte nel tempo più breve possibile per aiutare il mister”.

Apre Fassone: “Guardando questo video ci si rende conto con la pelle d’oca di quel Milan che oggi abbiamo preso in mano. Sono soddisfatto di quello che stiamo facendo. In primis per quanto riguarda la rosa. Credo che siamo stati coerenti con quello che avevamo promesso. Abbiamo inserito giocatori di qualità. In questi primi ottanta giorni abbiamo lavorato tanto anche su tanti altri aspetti come la squadra che insieme a me, Fabio e Massimiliano farà ripartire la macchina cinese. A giorni partirà il nostro progetto in Cina. Chi di voi verrà con noi in Cina avrà la possibilità di vedere tutto ciò”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy