Mangia: “I soldi non entrano in campo: saremo undici noi ed undici loro”

Nella conferenza stampa di vigilia del match valido per il ritorno del preliminare di Europa League, l’allenatore del Craiova Denis Mangia ha detto la sua sulla partita di domani: “I soldi non entrano in campo: sono undici loro, undici noi. Dobbiamo fare come a Severin: ci sono stati momenti in cui abbiamo dovuto difenderci, altri in cui abbiamo attaccato. Domani è più difficile perchè partiamo da un risultato non favorevole: dovremo essere bravi noi a capire i momenti della partita e ad interpretarla bene. Faccio i complimenti ai tifosi del Milan: riempire San Siro il 3 agosto è un grande risultato”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy