SM RELIVE/ Montella: "Bisogna continuare a vincere. Calhanoglu è un grande talento, ma deve migliorare. E sul sostituto di Conti..."

SM RELIVE/ Montella: “Bisogna continuare a vincere. Calhanoglu è un grande talento, ma deve migliorare. E sul sostituto di Conti…”


Da Milanello, alla vigilia di Milan-Udinese, Vincenzo Montella, come di consueto, risponderà alle domande dei giornalisti.

LA CONFERENZA IN PILLOLE

Infine sul compleanno di Yonghong Li: “Noi tutti gli auguriamo un buon compleanno, lo aspettiamo presto a Milanello”

Ancora sul sostituto di Conti: “Potrebbe essere anche qualcuno di più offensivo”

Sui cambi: “Abbiamo tante soluzioni, in alcune partite potremo giocare anche senza incontristi”

Su Calhanoglu: “E’ un ragazzo dotato dal grande talento, oltre che da una determinazione importante. Deve migliorare nei tempi di giocata. Non si arrende mai durante la partita e questo è sicuramente positivo”

Su Kessié: “E’ importante come tanti altri. Se sta bene gioca”

Sul cammino in Campionato: “Dobbiamo cercare di vincere le prossime partite, ne abbiamo vinte due su tre”

Sulle disfatte dell’anno scorso contro l’Udinese: “Meritavamo di più, sono state due partite simili”

Obiettivi e successi: “Mi aspetto di vedere una squadra rabbiosa. Daremo una valutazione più giusta nel prossimo mese. Tutti abbiamo bisogno di continuare a vincere. Per questo ci serve vincere qualche partita in modo sporco”

Su Kalinic: “Ha fatto un’ottima partita, deve crescere un po’ di condizione ma sono molto soddisfatto della prestazione”.

Sulla formazione: “Giocando ogni tre giorni ci sarà spazio per tutti. Cutrone è stato dimenticato da alcuni di voi, ma ci aiuterà ancora molto. Le scelte verranno fatte di volta in volta”.

Su Romagnoli: “In una difesa a tre penso sia importante avere un centrale mancino, non è obbligatorio ma fa la differenza. Eventualmente adatteremo Antonelli o Rodríguez”

Sul sostituto di Conti: “Abate si avvicina moltissimo alle caratteristiche di Conti e sono molto fiducioso. Può sostituirlo anche Calabria e qualcuno si può adattare in quel ruolo. Ho già in mente qualcuno ma vi lascio fare i compiti a casa”

Su Bonucci: “E’ abile sia a tre che a quattro. L’anno scorso in Champions la Juve ha giocato a quattro, è in grado di giocare in un modo o nell’altro”.

Sul preparare le partite: “Le partite sono davvero ravvicinate, stiamo facendo la costruzione a tre come in alcune delle partite della passata stagione”.

Su Suso: “Non ci saranno problemi, è un giocatore importante, è sempre stato risolutivo, può giocare nel 3-5-2, nel 3-4-2-1 o come volete chiamarlo. Anche quest’anno sarà importante, la turnazione ci sarà, ma non è una cosa negativa”.

Sulla sconfitta con la Lazio: “Possono esserci diverse spiegazioni, probabilmente una sul piano tattico. Probabilmente all’inizio sembrava una partita in discesa, è un bene che sia capitata questa brutta figura, mi auguro che rimanga addosso per un po’. Dobbiamo pensare sempre e solo alla vittoria, avendo quella fame necessaria per vincere le partite anche sporche”.

Ancora su André Silva: “Ha potenzialità evidenti, gli auguro di diventare tra gli attaccanti più forti d’Europa, deve diventare più cinico, anche se l’altro giorni ha fatto tre gol”.

Su Kalinic e André Silva: “Stiamo parlando di calciatori di grande talento, non riesco a starvi dietro (ride, ndr). Un giorno sono fenomeni, un giorno flop. Per chi arriva da altri campionati serve equilibrio, nel bene e nel male. Il valore si misura nel tempo, sono sulla buona strada”.

Sulla difesa a tre: “Credo che si dia troppa importanza al modulo. L’altro giorno ci sono stati un approccio e una mentalità diversi, da squadra ferita. La velocità della palla mi ha impressionato”.

Sulla partita di domani: “Prima dell’avversario dobbiamo pensare a noi stessi. L’unico obiettivo deve essere la vittoria, ci saranno meno spazi dell’altra sera. Mi aspetto che la squadra abbia la stessa fame e la stessa preparazione alla partita, nella maniera adeguata”.

Sul’infortunio di Conti: “Ieri è stata una giornata molto triste, quando un ragazzo si fa male c’è tristezza. L’intervento è riuscito bene, sono convinto che il ragazzo reagirà bene, ha grande entusiasmo, gioca con freschezza. Gli auguriamo una pronta guarigione, lo aspettiamo per rincuorarlo”.

 

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Coordinatore editoriale "SpazioMilan.it": Luca Forte

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy