Gazzetta, dopo vent'anni l'Adidas dice addio al Milan

Gazzetta, dopo vent’anni l’Adidas dice addio al Milan

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Da vent’anni a questa parte in casa Milan cambiavano i giocatori, gli sponsor, lo stile delle maglie ma una cosa rimaneva lo sponsor tecnico ovvero l’Adidas. Il 2017­-18 come sottolinea l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, a meno di clamorose sorprese, sarà l’ultima stagione della partnership tra il Milan e il brand con le tre strisce.

La vecchia proprietà aveva dato all’azienda tedesca la possibilità di interrompere il contratto, puntualmente sfruttata nelle settimane agitate del closing, ma il mercato estivo, ambizioso, ha portato un riavvicinamento e una specie di accordo­ponte, per rinviare la rottura. La nuova scadenza è stata fissata al 2019, con possibilità per Adidas di uscire dal contratto entro giugno 2018. È quello che succederà: in futuro, indicativamente tra dicembre e gennaio, Adidas ufficializzerà l’addio e il Milan ripartirà da un nuovo sponsor tecnico.

La notizia invece conferma il momento complicato nel rapporto tra gli sponsor e il Milan, che a marzo è stato lasciato anche da Audi, in uscita dal mondo del calcio, non più sponsor e fornitore dei rossoneri, per ora non sostituito da un’azienda concorrente. Per le maglie, invece, una novità ovviamente ci sarà. Non con Nike, rivale principale di Adidas ma già legata all’Inter. Forse con una soluzione di buon profilo attraverso marchi in crescita in Italia come New Balance e soprattutto Under Armour.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy