Kakà di nuovo al Milan? Per i bookmakers è possibile

“Certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano”. Questa era la musica di sottofondo da “Giannino”, il noto ristorante di Piazza della Repubblica la sera in cui si celebrò, nel 2013, il ritorno di Kakà al Milan. Un giorno in cui si chiuse un cerchio, rimasto aperto dopo il trasferimento clamoroso (e soprattutto doloroso) dell’ex numero 22 a Madrid, sponda Real, nel 2009.

Ora che il brasiliano, classe ’82, ha quasi annunciato il suo ritiro dal calcio e di certo lascerà l’Orlando City, squadra in cui si era trasferito dopo la conclusione della sua esperienza in Europa, i bookmakers avanzano addirittura l’ipotesi di un ritorno-bis. Stanleybet lo quota a 7, mentre a solo 1.02 è concessa l’ipotesi contraria e ben più probabile: che Kakà abbia decisamente fatto il suo tempo in rossonero e che trovi nella sua carriera e nella sua vita i successi che ha avuto da giocatore in qualsiasi altra veste.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy