Tuttosport, Berlusconi: “Nel mio Milan Kakà, Van Basten erano affiancati da campioni italiani”

Berlusconi
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’edizione odierna di Tuttosport riporta le dichiarazioni rilasciate dall’ex presidente del Milan, Silvio Berlusconi, ai microfoni di Radio 105: “Le dimissioni di Tavecchio e l’allontanamento di Ventura erano inevitabili. Anche il calcio, come tante altre cose in Italia, è bene che riparta da zero. Sarebbe però sbagliato se facessimo di Ventura e Tavecchio i soli colpevoli. E’ un errore prendersela con gli stranieri. Le società dovrebbero utilizzarli per far crescere i calciatori italiani. Nel mio Milan, campioni come Gullit, Van Basten, Rijkaard, Kakà, Shevchenko erano sempre affiancati da campioni italiani di valore“.