CorSport, Montella e dirigenti: c’è tensione

acmilan.com
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ancora una volta, all’indomani di una sconfitta, Vincenzo Montella ci ha messo la faccia, presentandosi a Milan Tv. Come sottolinea l’edizione odierna del Corriere dello Sport, ancora una volta, peraltro, ha dimostrato la sua coerenza, ribadendo i concetti già espressi sabato sera, dopo la caduta in casa del Napoli. Il tutto, nonostante, sia finito nuovamente sul banco degli imputati. Anche perché la società ha provveduto a trasmettere la sua insoddisfazione per la prestazione del San Paolo. “Chi è sopra di me deve giudicarmi nel rispetto del proprio lavoro” ha spiegato l’Aeroplanino, soffermandosi poi sul suo rapporto con Mirabelli. Gli spifferi provenienti da Milanello raccontano di una sintonia ormai ai minimi termini. Nulla di nuovo rispetto a quanto già trapelato nelle ultime settimane. Comprensibile, comunque, che Montella abbia provato a gettare acqua sul fuoco. Facendo capire, però, che dal punto di vista personale si può andare d’accordo, ma sul lato professionale può essere un altro discorso. “C’è sintonia su quasi tutte le cose, a livello personale c’è un livello splendido. Poi ci sono le valutazioni da fare. Ho percepito dai media che Mirabelli fosse contrariato dalla sconfitta, ma chi non lo è. Certo, a volte lo nascondo con qualche sorriso in più…”.