Robinho: “Ibra fantasticamente arrogante, un vincente. Sono arrivato al Milan grazie a lui”

robinho milan-cagliari (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ai microfoni di Daily Mail l’ex attaccante rossonero Robinho ha parlato della sua esperienza italiana: “La Serie A è il campionato più difficile per far gol. Al Milan sono arrivato grazie a Ibrahimovic: mi diceva sempre che lo dovevo ringraziare. E’ un giocatore fantastico, un vincente ed è arrogante ma in senso buono, perchè crede nel suo talento. Aneddoto con Gattuso? In un allenamento Ibra lo sfidò in una lotta di ju-jitsu: inutile chiedere chi ha vinto perchè Zlatan vince sempre“.