Scontri prima di AEK Atene-Milan: feriti nove tifosi rossoneri, nessuno in gravi condizioni

Ore 10 - Decine di tifosi rossoneri assiepati nel vialone che porta all'ingresso di Milanello
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Prima dell’inizio della partita di Europa League AEK Atene – Milan sono avvenuti dei pesanti scontri tra i tifosi delle due squadre. Un’ottantina di tifosi rossoneri, a quanto pare, invece di recarsi allo stadio con i bus che sarebbero stati scortati dalle forze dell’ordine, hanno preferito raggiungere lo stadio in metropolitana. Mentre cantavano cori nel vagone sarebbero stati presi d’assalto da parte dai greci, una trentina secondo le fonti locali. I supporters dell’AEK avrebbero tirato pietre e fumogeni contro i tifosi del Milan nella stazione Pefkakia. Secondo la polizia greca ci sarebbero 9 feriti, di cui 6 medicati appena fuori dallo stadio e 3 portati precauzionalmente all’ospedale Erythros Stavros, ma nessuno sarebbe in gravi condizioni. Al momento non ci sarebbe alcun fermato.