GaSport, la benzina di Berlusconi sul fuoco rossonero