Ripartire dal Bologna, crocevia della scorsa stagione

Pasalic Milan da acmilan.com
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Di questi tempi è lecito attaccarsi a qualsiasi cosa. Dopo il clamoroso pareggio di Benevento e quella che sarà la sfida futile di Europa League a Rijeka, il calvario del Milan in campionato proseguirà con la sfida al Bologna domenica sera alle 20.45 a San Siro. E allora proviamo questa volta a tirare in ballo, seppur alla lontana, il fatto che i rossoneri, allora ancora di Montella, lo scorso anno compirono un passo decisivo verso la qualificazione all’Europa League proprio vincendo a campi invertiti contro i rossoblu. La magia di Deloufeu e il gol di Pasalic all’epilogo dell’incontro dello scorso 8 febbraio, si rivelarono manna dal cielo per la classifica rossonera che consentì al Milan di tornare in Europa dopo tre stagioni di digiuno. E l’aritmetica qualificazione fu tra l’altro ottenuta proprio nella sfida di ritorno a San Siro grazie a un rotondo 3-0. Il Milan non sa più a quale Santo votarsi, sempre che ce ne sia qualcuno, ma deve fare comunque attenzione perché se il Milan non perde a Bologna dal 2002, i rossoblu hanno lo scherzetto facile a San Siro: in passato è già successo tre volte al Bologna di passare a Milano. Vi riuscirono nel 2005 (1-0), nel 2008 (2-1) e nel torneo 2015-16 vincendo di nuovo per una rete a zero.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI