SM VIDEO/ Suso: “Prima mancava intensità, ora invece ci alleniamo duramente. Con Gattuso il gruppo è più unito”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dal nostro inviato a Casa Milan, Roberto Palmiero

Queste le dichiarazioni rilasciate dal fantasista spagnolo Suso ai microfoni dei giornalisti presenti a Casa Milan tra cui quelli di SpazioMilan.it per la consueta festa di Natale:

Sulla partita di ieri: “Quella di ieri per noi era una partita molto importante stavamo vivendo un periodo negativo e ieri sera contavano solo i tre punti”.

Sul rapporto con i due allenatori: “Con Montella ho sempre avuto un buon rapporto ma anche con Gattuso è ottimo, è un motivatore e parla con tutti e sa quello che può dare ogni singolo giocatore”.

Sul modulo:Come ha detto Bonaventura speriamo di non cambiare più modulo, nella prima parte di stagione abbiamo cambiato troppe volte formazione, sono convinto che questo sia il modulo giusto per noi”.

Sugli allenamenti: “Con Gattuso sono cambiati anche gli allenamenti, era da tempo che non ci allenavamo con questa intensità, magari adesso è presto ma sono sicuro che più avanti vedremo sicuramente i risultati”.

Sul sorteggio di Europa League: “Oggi ho seguito il sorteggio ma non ci sono partite facili, speriamo di arrivare più lontano possibile”.

Sul gruppo: “Il mister ci sta trasmettendo molto, quello di cui avevamo bisogno. Ci serve stare uniti ed ora lo siamo molto più che prima. Ieri la prima vittoria del mister, ora continuiamo così”.

Ancora sull’Europa League: “L’Europa League è importante per noi ed abbiamo preso una squadra più accessibile anche se non esiste nessuna squadra facile. Bisogna lavorare e fare bene”.

GUARDA L’INTERVISTA

https://www.youtube.com/watch?v=GLLB8hxLU2I

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy