Pensiero stupendo

Pensiero stupendo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Fra vetri rotti e sedie assassine, va terminando la sessione invernale di mercato, edizione 2018. Un gennaio decisamente tranquillo per l’organico rossonero, ufficialmente per precisa richiesta di Gennaro Gattuso, ufficiosamente per mancanza di fondi da investire. Nei fatti, in realtà, l’immobilismo nelle contrattazioni – al netto delle uscite di alcuni esuberi – sta aiutando il Milan in duplice maniera. In primis, facendo lavorare la squadra in assoluta tranquillità.

In secondo luogo, poi, guardando le campagne altrui, Roma in primis, viene quasi da tirar un sospiro di sollievo al pensiero che nessuno dei pezzi pregiati della rosa rossonera si muoverà. E questo potrebbe essere un aspetto di vitale importanza in vista dei prossimi 3 mesi e mezzo di stagione.

Fuoco

Nell’ultimo weekend, infatti, Bonucci e soci hanno recuperato due punti proprio sui giallorossi e sull’Inter, per effetto dello scontro diretto – terminato in parità – di San Siro. Ora, detto che la Lazio continua ad essere sorprendentemente continua ed a tratti spettacolare, sia Di Francesco che Spalletti attraversano un momento di netta difficoltà. In cui, oltre tutto, il calcio mercato si rivela nemico anziché alleato: l’ex tecnico del Sassuolo si appresta a salutare una pedina fondamentale come Edin Dzeko, il mister di Certaldo, pur avendo avuto in dono Lisandro e Rafinha, si ritrova ancora senza un vice Icardi ed un terzino sinistro di valore.

Cinismo

Ed è quindi in questo momento che il Milan deve far emergere il proprio cinismo per continuare la silenziosa rimonta che lo sta vedendo protagonista. A partire, naturalmente, dalla sfida di domenica prossima contro la Lazio: ottenere i tre punti contro i biancocelesti acquisirebbe importanza capitale per una grande varietà di motivi: innanzitutto per ottemperare ulteriormente quel processo evidente di crescita globale attraversato dalla Gattuso-band, ma anche per dare un segnale importante in ottica quarto posto.

Che, magari, già da domenica sera potrebbe ritornare ad essere un obiettivo concreto. Invece di rappresentare, come oggi, un semplice pensiero stupendo.

Twitter: @teoocchiuto

 

 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy