Ronaldinho saluta il calcio: l'addio di chi ha scritto pagine di storia

Ronaldinho saluta il calcio: l’addio di chi ha scritto pagine di storia

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Come evidenzia l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport Ronaldinho, a 37 anni, ha dato l’addio al calcio giocato. Verrà ricordato come uno dei più forti di sempre. Eleganza, qualità e tecnica, Dinho possedeva tutte le peculiarità di questo sport. Ha incantato tutti con le sue giocate. Da non dimenticare il suo passaggio al Milan nell’estate del 2008 per 25 milioni. Accoglienza da paura a San Siro con oltre 40.000 tifosi ad attenderlo. Segna il suo primo gol nel derby vinto sull’Inter ma, nel corso della stagione, Carlo Ancelotti decide di metterlo spesso in panchina e il Milan chiude al terzo posto. L’anno successivo con Leonardo in panchina Dinho gioca 36 partite realizzando 12 reti. Non sboccia, invece, il feeling con Allegri e a gennaio del 2011 lascia il Milan, che chiuderà la stagione con la vittoria del suo ultimo scudetto.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy