Neve, bandierine ed entusiasmo: Razgrad si prepara alla "partita dell'anno"