Con l'Arsenal si (ri)parte dalla difesa e da Cutrone