Bravo Milan, ma ti manca ancora il cinismo