Milan, a Bologna per far vedere che la squadra è sempre col suo condottiero Rino