A Bergamo (con le ossa rotte) per non perdere l'ultimo treno europeo