CorSera • Milinkovic-Milan, sogno o realtà? I bookmakers sono sicuri... Il popolo rossonero ci crede CorSera • Milinkovic-Milan, sogno o realtà? I bookmaker sono sicuri ...Il popolo rossonero ci crede

CorSera • Milinkovic-Milan, sogno o realtà? I bookmakers sono sicuri… Il popolo rossonero ci crede

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Potrebbe essere il colpo del mercato estivo targato Elliott-Leonardo, stiamo parlando di Sergej Milinkovic-Savic. Il serbo è l’oggetto di desiderio di diversi club europei, la sua valutazione si aggira sui 100 milioni come dichiarato dallo stesso Claudio Lotito. Non sono ben accette, per il momento, né contropartite tecniche né pagamenti con prestiti. Se si vuole Milinkovic, bisogna bussare alla porta della Lazio con cash. In conferenza stampa Leonardo ha dichiarato: “Savic è un fuoriclasse che ammiro da tempo, ma noi non possiamo permettercelo”. Anche se spesso, le dichiarazioni lasciano il tempo che trovano.

Parole che sanno di sentenza definitiva, eppure qualcosa tra le parti c’è (o quantomeno c’è stato). Il Milan deve tener conto dei paletti imposti dal Fair Play Finanziario, dunque nessuna spesa folle in sede di campagna acquisti. La formula del prestito oneroso con diritto di riscatto è l’unica strada percorribile. Rilevante la notizia riportata stamane dal Corriere della Sera, in cui si sono illustrate le quotazioni per i bookmaker di un possibile trasferimento di Milinkovic-Savic. Il Milan è l’opzione più accreditata (quotata a 3.5), alla spalle Juve-Real (quotate entrambe a 11) e per ultimo il Manchester United (quota pari a 15). Dati che fanno riflettere e sognare il popolo rossonero.

SEGUI SPAZIOMILAN SU: FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy