Maldini in conferenza: "Credo nel progetto, condividerò con Leonardo tutta l'area sportiva. Il mercato? Proveremo a migliorare la squadra" Maldini: "Credo nel progetto"

Maldini in conferenza: “Credo nel progetto, condividerò con Leonardo tutta l’area sportiva. Il mercato? Proveremo a migliorare la squadra”


In data odierna, Paolo Maldini, nuovo direttore dello sviluppo strategico dello sport del Milan, ha parlato in conferenza stampa: “Sono molto soddisfatto. Leonardo mi ha chiamato e mi ha esposto il progetto: io ci credo e mi hanno convinto. Sono molto contento di essere qui”.

Su come sia andata la trattativa che l’ha riportato in rossonero: Le persone fanno la differenza. Ho incontrato la proprietà a New York ed è andato tutto per il meglio. Il mio carattere è rimasto uguale, ora il mio ruolo è diverso. Il mio credo rimane lo stesso, credo in questa società”.

Sul suo incarico: “Prima Squadra, settore giovanile, rapporti con l’allenatore e mercato. Condividerò con Leonardo tutta l’area sportiva. Avere Leonardo al mio fianco mi aiuta molto, questo fattore è risultato fondamentale per la mia scelta”.

Sul progetto e sugli obiettivi:Mi è stata garantita molta serietà, è un progetto ambizioso. La mia storia mi obbliga a non prendere impegni a breve termine. Con Gattuso ho parlato e ci siamo solo salutati, ci vedremo a breve. Dobbiamo lottare per un obiettivo comune. Ho trovato molti cambiamenti, ma la serietà e l’attaccamento ai colori non devono cambiare”.

Sul mercato: “Cercheremo di migliorare la squadra, sappiamo dove dobbiamo arrivare. Da qui a fine mercato, proveremo a migliorare la squadra”.

Sul rapporto con i tifosi: “Mi amano e me l’hanno sempre dimostrato. Quello che è successo è rimasto in quella giornata, non devo ricucire niente”. 

Sulle motivazioni del suo ritorno e sul nuovo capitano: Alla base di tutto c’è l’amore per questo club e il progetto serio che mi è stato proposto. Per la scelta del capitano coinvolgeremo tutti, ne parleremo con Gattuso”.

Sui singoli: “Mi incuriosisce molto la coppia difensiva: sono molto giovani e di prospettiva. Mi ha fatto impressione la parabola di Cutrone: lo scorso anno ha fatto una stagione incredibile. Donnarumma ha subito tante pressioni. Sarei contento di aiutare giovani come lui e Cutrone. Abbiamo diverse pedine di prospettiva. L’importante è sapere il significato di giocare nel Milan”.

Su Gattuso: “Non è mai sereno, è un uomo di calcio. Ha fatto benissimo l’anno scorso, è un uomo che trasmette grandi valori. Cercheremo di ascoltare anche le sue richieste”.

Sui valori da seguire: “I valori che seguiremo sono il senso d’appartenenza, la fedeltà e la coesione. Lotteremo per un obiettivo comune”.

Ancora sulle sue mansioni: “I ruoli sono ben definiti. Io mi confronterò con l’allenatore e parlerò con i ragazzi. Abbiamo parecchi giocatori giovani, ma siamo molto soddisfatti della squadra e dei ragazzi che abbiamo a disposizione”.

SEGUI SPAZIOMILAN SU: FACEBOOK – TWITTER – INSTAGRAM

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl