Suso apre, poi Bakayoko disfa: alla fine Radu esalta Romagnoli. Milan quarto! La cronaca