Gattuso a Sky: "Un anno fa l'avremmo persa, Higuain penalizzato dal problema alla schiena"

Gattuso a Sky: “Un anno fa l’avremmo persa, Higuain penalizzato dal problema alla schiena”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Rino Gattuso, al termine di Milan-Torino, intervistato da Sky, ha toccato questi temi.

Sulla partita: “Sapevamo che il Toro ci avrebbe messo in difficoltà, non aveva mai perso in trasferta, ha valori importanti, fisicamente molto forte. Purtroppo non l’abbiamo buttata dentro, era la partita che dovevamo fare, la squadra mi è piaciuta. Non possiamo dire che non abbiamo fatto una bella gara perché non abbiamo vinto, la squadra è stata gagliarda, un anno fa l’avremmo persa, sono sicuro di questo“.

Sul mercato: “Di mercato non parlo, c’erano Leonardo, Maldini, Gazidis, anche Gordon Singer in tribuna, loro si occupano di mercato, io alleno i giocatori che ho a disposizione. Non mi sembra corretto parlare di giocatori che non ho e non voglio mancare di rispetto ai giocatori che alleno”.

Su Higuain: “Il Pipita non doveva nemmeno giocare, è sotto tono perché ha ancora fastidio, da lui ti aspetti sempre il gol,  sta stringendo i denti, non si allena con continuità, lo sta penalizzando parecchio il dolore alla schiena, ma ha fatto cose interessanti”.

Sulle poche alternative a disposizione: “Ora è inutile dire che mi mancano i giocatori, abbiamo problemi con l’Uefa, vediamo cosa si farà. In questo momento devo fare di necessità virtù, devo pensare a vincere, non voglio parlare di cose che non posso cambiare, sono discorsi che ora valgono zero”.

Su Bakayoko: “Ha fatto grandi passi avanti a livello tattico, riesce a scivolare bene, prima scopriva sempre la palla, la perdeva, ora la difende bene, si sta impegnando molto. Come tipo è taciturno, cerchiamo di tirargli fuori qualche battuta, non ama parlare tanto, ma si veste alla moda…ci vuole personalità per vestire come si veste lui“.

[wp_show_posts id="531707"]

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy