Cutrone e Conti, il fattore C che lancia il Milan verso la finale di Gedda