Giampaolo: "Domani partita difficile, ma ce la possiamo giocare"

Giampaolo: “Domani partita difficile, ma ce la possiamo giocare”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’allenatore della Sampdoria, Marco Giampaolo, è intervenuto in conferenza stampa per parlare della gara di domani, valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia: “Ci sono tanti elementi positivi, alla vigilia di questa partita. È un appuntamento al buio, dal momento che giochiamo dopo la sosta, ma la squadra si è allenata bene. Si tratta di un’occasione, giochiamo in casa e spero di superare il turno. In campionato, i rossoneri hanno un punto in più di noi. Quindi, se guardassimo la classifica, saremmo leggermente sfavoriti. Il Milan ha qualità individuali di grande rilievo, è una squadra costruita per vincere, sarà una partita difficile. Ciononostante, in casa e in gara unica, abbiamo carte da giocarci. Il turnover? Non esiste. Non voglio che venga sminuito il valore di quei calciatori che giocano meno, ma che contribuiscono a migliorare il valore e la classifica della Sampdoria. Me la giocherò con la miglior formazione possibile in questo momento, cioè con Rafael Cabral in porta più altri dieci. Il mercato? Credo sia impossibile migliorare questa squadra in questo momento. In porta e in difesa siamo competitivi, a centrocampo idem e l’attacco non ha evidenziato lacune. Per il target della Sampdoria inserire calciatori che stravolgano il valore della squadra è pressoché impossibile. Gabbiadini è una scelta in più in attacco. Per me non è un esterno, ma un attaccante vero e proprio, faremo di tutto per inserirlo in un ambiente che lui conosce già molto bene”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy