Kpmg, la classifica dei più costosi: c'è anche Kessie, ecco quanto vale

Kpmg, la classifica dei più costosi: c’è anche Kessie, ecco quanto vale

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Oggi parte il calciomercato e Kpmg Football Benchmark, come riportato dal Sole 24 Ore, ha stilato e aggiornato la lista dei calciatori più quotati del mondo.  Lo studio si basa su valutazioni oggettive, che mirano a individuare il valore dei giocatori (discorso differente dal prezzo che è condizionato da valutazioni soggettive). Pertanto, sono considerati età, ruolo, durata del contratto, risultati del club e della nazionale e sanzioni disciplinari. A queste si aggiungono le prestazione sportive (gol, assist, tiri e tackle).

In questa classifica contano meno i valori tecnici, un giocatore giovane tende a valere di più perché il club ha maggiore tempo per ammortizzarne il costo: ecco perché Cristiano Ronaldo non è tra i 10 più costosi al mondo e Messi vale 100 milioni in più di CR7 (203 milioni). Proprio il 10 blaugrana chiude il podio, che vede sui gradini più alti Neymar (229) e Mbappe (215). Ronaldo (107) è il portabandiera della Serie A, seguito da Dybala (95) e Icardi (90). Poi Pjanic (69), Koulibaly (60), Immobile (59), Skriniar (59), Douglas Costa (58), Milinkovic-Savic (56). Il serbo, oggetto dei desideri della dirigenza milanista, vede calare la sua valutazione dai 71 milioni di questa estate, a causa di un inizio titubante.

Chiude la top 10 “italiana” proprio il rossonero Kessie, quotato 55 milioni, che è anche il più giovane con i suoi 22 anni. Un buon risultato per l’ivoriano, considerato che l’andamento del club è uno dei fattori che incide di più. Donnarumma vale 50 milioni, ma non gli basta per essere tra i primi 5 portieri d’Europa, dove comandano ter Stegen (89) e Allison (84). 

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy