Boban: "Giampaolo scelta logica. Mercato? Non cerchiamo solo i giovani. Su Modric..."

Boban: “Giampaolo scelta logica. Mercato? Non cerchiamo solo i giovani. Su Modric…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Accanto a mister Marco Giampaolo, a Casa Milan era presente anche il nuovo Chief Football Officer rossonero, Zvonimir Boban, anche lui alle prime dichiarazioni alla stampa nel nuovo ruolo da dirigente di via Aldo Rossi. Queste le parole più significative dell’ex campione croato:

Giampaolo è stata una scelta facile, rapida e logica. Marco offre qualcosa di diverso, un concetto di bel gioco che rispecchia la storia del Milan, che noi dirigenti e San Siro vogliamo, ovviamente questo bel gioco deve portare anche buoni risultati e siamo convinti che con Giampaolo la strada intrapresa sia quella giusta. Personalmente, sono felicissimo di tornane al Milan. Quando Paolo mi ha chiamato ho subito detto sì ed il primo argomento di cui abbiamo discusso è stato l’allenatore. La mia prima proposta è stata Giampaolo ed anche l’idea di Maldini era la stessa, parlandone poi con Gazidis anche lui era pienamente d’accordo“.

Sugli obiettivi di mercato e la nuova esperienza al Milan: C’è grande sintonia tra noi, Marco ha chiesto dei profili di maggior qualità. Stiamo lavorando moltissimo tutti quanti ed ognuno nella dirigenza ha il proprio ruolo. Per me è un’avventua parzialmente nuova, ormai l’esperienza nel settore ce l’ho e mi adatto subito alla situazione“.

Sull’esclusione dall’Europa League: Dispiace molto non poter partecipare a quest torneo, il Milan è un club che deve partecipare alle massime competizioni europee. Siamo veramente rammaricati ma tiriamo dritto e guardiamo gli aspetti positivi, il mister ha sette giorni a settimana per poter lavorare con la squadra.

Sull’addio di Gattuso: “La società ha espresso molta gratitudine, per la sua eleganza e per come se n’è andato. Lui ha fatto un buon lavoro, da amico mi dispiace che sia finita. Gli auguriamo il meglio per il suo futuro ma ora è Marco Giampaolo il nostro allenatore.

Sul problema della “crescita sostenibile”:Sostenibilità non vuol dire non essere ambiziosi. Noi dobbiamo sognare ma con i piedi ben piantati per terra. Questa proprietà ha molte più ambizioni di quello che pensa la gente, altrimenti non sarei qui. Bisogna però muoversi entro i limiti del budget e quindi con grande intelligenza”.

Sull’arrivo di top player e Modric: “In questo momento è impossibile avere giocatori come Modric o Messi, però cercheremo giocatori di grande classe, non solo giovani che potranno essere top player in futuro. Dobbiamo pescare bene e con intelligenza e siamo convinti che ce la faremo”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy