Calciomercato Milan - Per l'attacco si vuole rilanciare Schick

Calciomercato Milan – Per l’attacco si vuole rilanciare Schick

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
Schick (foto AS Roma)

Marco Giampaolo avrebbe chiesto alla società di voler rilanciare Patrik Schick, attaccante in forza alla nuova Roma di mister Fonseca. I due si erano già conosciuti ai tempi della Sampdoria ed il Milan, secondo quanto riportato dall’edizione odierna di Leggo, potrebbe acquistarlo ad un prezzo ragionevole, vendendo – o scambiando – uno tra Patrick Cutrone e André Silva, connazionale dell’attuale allenatore giallorosso.

Le parole di Arrigo Sacchi su Marco Giampaolo

PATRIK SCHICK – Il 13 luglio 2016 la Sampdoria rende noto l’acquisto del giocatore dallo Sparta Praga; la cifra pagata dai blucerchiati è di 4 milioni di euro. Il giocatore sceglie la maglia numero 14. Debutta in blucerchiato il 14 agosto subentrando nel corso del match di Coppa Italia vinto 3-0 contro il Bassano. L’esordio in A è datato 21 agosto nella vittoria 1-0 in trasferta contro l’Empoli. Il 26 ottobre sigla la sua prima rete in serie A contro la Juventus in una partita che comunque termina con la sconfitta dei blucerchiati per 4-1. Il 30 novembre realizza la sua prima doppietta italiana nel match di Coppa Italia vinto 3-0 contro il Cagliari.

Nell’estate 2017 la Juventus raggiunge un accordo per l’acquisto di Schick (per 30,5 milioni di euro, secondo i media) ma, dopo le visite mediche effettuate il 22 giugno, il 18 luglio la società bianconera rinuncia al trasferimento e il giocatore rimane quindi alla Sampdoria. Tuttavia il successivo 29 agosto, si trasferisce alla Roma in prestito oneroso per 5 milioni di euro con obbligo di riscatto, al verificarsi di determinate condizioni, per 9 milioni e altri 8 di bonus; inoltre, qualora al 1º febbraio 2020 il giocatore fosse ancora tesserato per la Roma, il club giallorosso dovrà riconoscere altri 20 milioni di euro alla Sampdoria (in caso contrario ai liguri spetterebbe il 50% del prezzo di cessione). In totale, quindi, il cartellino del giocatore potrebbe costare 42 milioni di euro. Ha esordito in gare ufficiali in maglia giallorossa il 16 settembre 2017 nella partita di campionato Roma-Verona (3-0), subentrando nel secondo tempo a Radja Nainggolan. Sigla il suo primo gol in giallorosso il 20 dicembre, nel match di Coppa Italia perso per 1-2 contro il Torino. Il suo esordio con la maglia della Roma in coppe europee avviene il 10 aprile 2018, nella gara casalinga contro il Barcellona valida per i quarti di finale di Champions League (si tratta peraltro della sua prima presenza nella massima competizione europea). La prima marcatura in Serie A con i capitolini è datata 21 aprile 2018, a scapito della SPAL. Il 14 gennaio 2019, sempre in Coppa Italia, sigla la sua prima doppietta con i giallorossi, a scapito del Virtus Entella.

Il 6 marzo 2019 diventa il primo giocatore della storia della Champions League ad usufruire della nuova regola che prevede la quarta sostituzione durante i tempi supplementari, subentrando al 96′ al posto dell’infortunato Lorenzo Pellegrini.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy