Maldini: "Giampaolo scelta condivisa per tornare competitivi"

Maldini: “Giampaolo scelta condivisa per tornare competitivi”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Paolo Maldini ringrazia Leonardo per quanto fatto la scorsa annata e per averlo inserito nel nuovo progetto Elliott. A distanza di un anno, il brasiliano è diventato direttore sportivo del PSG, un ritorno, mentre l’ex capitano rossonero è stato nominato direttore dell’area tecnico sportiva.

Vogliamo tornare competitivi su tutti i punti di vista” – questa la frase che ha lanciato Maldini per la prossima stagione. La scelta di Marco Giampaolo è stata condivisa da tutta la società. Il tecnico abruzzese è il punto di riferimento per far grande il Milan il prima possibile, ovviamente contando sull’esperienza dell’ex Sampdoria, nel riuscire a valorizzare i propri giovani e eventualmente in caso di mercato rispettando i limiti economici del Fair Play Finanziario.

I tifosi hanno capito il momento del Milan” – la frase ad effetto di Paolo sull’obiettivo della prossima annata. Il Diavolo ha terminato al quinto posto in classifica. “Vincere non è vitale” – sarà fondamentale migliorare la posizione della scorsa stagione. Il popolo rossonero ha apprezzato sicuramente l’impegno dei giocatori rossoneri nello scorso campionato, infatti, lo stesso Maldini sottolinea: “La fiammella è già accesa, i tifosi ci hanno aiutato molto e ci aiuteranno” – ma ora serve più che mai anche qualcosa in più, sia per portare ancor più persone allo stadio, sia per tornare competitivi nei prossimi anni, magari regalando a Giampaolo qualche colpo in più di qualità, di quelli almeno abbastanza top, infatti, “il mercato è ancora molto lungo, ora ci sono alcuni profili, indicati al mister, poi si vedrà…“.

Importante sarà non perdere pezzi pregiati, come Donnarumma: “Gigio penso voglia restare al Milan, noi pensiamo la stessa cosa, la sua permanenza è la prima idea che ci passa per la testa“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy