Milan, se parte Gigio il sostituto ce l’hai in casa: Reina promosso titolare?

Milan, se parte Gigio il sostituto ce l’hai in casa: Reina promosso titolare?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

In questi giorni sta impazzando il calciomercato: dalle parti di Milanello però non si possono fare spese folli e gli acquisti dovranno essere autofinanziati. Per questo motivo, per ragioni di bilancio, sarà necessario vendere qualche pezzo pregiato per fare plusvalenze e ripianare i conti. Il nome che porta la maggiore plusvalenza e che sarà molto probabilmente sacrificato è quello di Gigio Donnarumma. Il baby portiere rossonero cresciuto nel settore giovanile e lanciato ad appena 16 anni è diventato un fenomeno tra i pali ed il suo prezzo è cresciuto a vista d’occhio. Al momento il Milan lo valuta 50 milioni ma soltanto perché il suo contratto è in scadenza nel 2021. Tra due anni ci sarà dunque il rischio di perderlo a zero perché i margini per un rinnovo sono piuttosto difficili. Ecco che allora con l’offerta giusta Gigio potrebbe partire, ma chi sarà il suo sostituto?

PROMOZIONE REINA

Il nome più logico e più apprezzato da tifosi e non, è quello di Pepe Reina. Il portiere spagnolo è arrivato la scorsa estate in rossonero a parametro zero ed attualmente pesa a bilancio 3,5 milioni netti a stagione. Il suo è un ingaggio da titolare, uno spreco per giocare soltanto una manciata di partite l’anno soprattutto nelle condizioni attuali del Milan. I rossoneri infatti cedendo Donnarumma e promuovendo Reina come titolare ci guadagnerebbero tantissimo in termini economici, affidando le chiavi della porta ad un esperto del ruolo come l’ex Napoli.

CRESCITA PLIZZARI

Oltre a quanto detto, Pepe Reina potrebbe essere la «chioccia» di Plizzari, un altro talentino che sta crescendo tra le fila rossonere. Il portiere classe 2000 è considerato l’erede di Donnarumma, giovane e forte proprio come Gigio, anche lui potrebbe fare lo stesso percorso: dalla primavera alla prima squadra, avendo però un insegnante in più come Reina. Fare il secondo dello spagnolo, centellinando le sue presenze in maniera oculata e senza esagerare, potrebbe essere la svolta della sua carriera per entrare definitivamente nel calcio dei grandi. Il biglietto da visita è uno dei più speciali: ben quattro rigori parati in due Mondiali U20. Nel 2017 ha regalato la medaglia di bronzo all’Italia parandone due all’Uruguay nella finale terzo e quarto posto, mentre circa un mese fa, ne ha parati altri due nelle sfide contro Ecuador e Mali.

ALTRI PROFILI

Quella che sembra invece l’idea meno gettonata e meno conveniente è prendere un altro portiere per sostituire Donnarumma. I nomi al momento sono quelli di Areola, che il PSG potrebbe inserire come contropartita per avere Gigio, e di Mattia Perin. Anche l’ex Genoa, adesso di proprietà della Juventus, potrebbe essere inserito come contropartita per portare Donnarumma in bianconero. I valori dei due portieri si aggirano intorno ai 20 milioni, quindi a favore del Milan andrebbe anche un conguaglio che non sembra però soddisfare le richieste rossonere. Inoltre ci sarebbe da iscrivere a bilancio un nuovo portiere con un ingaggio importante, non proprio l’ideale in queste condizioni. Altra pista quella che porta ad Alessio Cragno, nelle ultime settimane si è parlato anche di lui ma, anche per lui, dovrà essere investita una cifra abbastanza importante. Ne vale dunque la pena avendo un sostituto «e mezzo» già in casa?

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy