Milan, ultima amichevole infelice: finisce 0-0 col Cesena. La cronaca del match

Milan, ultima amichevole infelice: finisce 0-0 col Cesena. La cronaca del match


Si conclude con uno 0-0 l’ultima amichevole pre campionato dei rossoneri, impegnati al Manuzzi di Cesena contro la compagine romagnola. Dopo un brutto primo tempo senza particolari azioni offensive, il secondo tempo del Milan ha fatto intravedere sprazzi di gioco e volontà di andare in goal, ma è mancata la giocata vincente e sono mancate le prestazioni di alcuni giocatori importanti. Inutile fare allarmismi adesso, sono amichevoli estive. Ma domenica prossima è tempo di fare sul serio, si scende in campo ad Udine ed una prestazione come quella di oggi potrebbe non essere sufficiente per portare a casa il risultato.

UN PRIMO TEMPO DIFFICILE – Il Milan scende in campo per questo ultimo test amichevole pre campionato con la formazione già vista nelle ultime uscite, con Donnarumma in porta, linea difensiva formata da Calabria, Romagnoli, Musacchio e Rodriguez, Biglia in cabina di regia con Borini e Calhanoglu ai suoi lati e Suso dietro Piatek e Castillejo.

I primi 10 minuti di gioco vedono il Cesena di mister Modesto avere il pallino del gioco, senza però creare gravi preoccupazioni dalle parti di Donnarumma. Al 12’ si affaccia è il Milan ad affacciarsi sulla trequarti avversaria con un calcio di punizione battuto da Calhanoglu in mezzo ma respinto dalla difesa avversaria. Il Cesena sembra essere già in clima campionato, e infatti al 17’ Valeri imbuca la palla in rete, ma il goal viene subito annullato per fuorigioco. La squadra romagnola attacca e, subito dopo, si riposiziona in difesa con tutti gli effettivi, non permettendo al Milan di velocizzare il gioco. Brutta prima mezz’ora degli uomini di mister Giampaolo, chiusi dalla retroguardia dei padroni di casa che sembrano essere più in partita. La prima vera occasione del Milan arriva al 35’ grazie alla sgaloppata di Musacchio, che dopo un triangolo con Calabria mette la pericolosamente la palla in mezzo, poi deviata da un difensore del Cesena. Pochi minuti dopo il Milan si fa ancora vedere nella trequarti offensiva, con una punizione battuta da Suso che finisce però alta senza impensierire il portiere del Cesena Agliardi. Gli ultimi minuti vedono un Milan più coraggioso ma il tiro tentato da Calhanoglu al 43’ minuto finisce largo alla destra della porta avversaria. E le squadre vanno negli spogliatoi dopo l’ultima chance avuta dai ragazzi di Giampaolo, con un calcio d’angolo non finalizzato da capitan Romagnoli, che non riesce a deviare in rete. 

PIÙ MILAN MA COSÌ NON BASTA – Secondo tempo che riparte con il primo cambio di mister Giampaolo, che schiera Paquetà al posto di Biglia. Subito grave errore difensivo del Cesena al 49’, ma i rossoneri non riescono a sfruttare questo regalo perdendo palla. Milan che sembra però essere rientrato in campo con un piglio diverso, anche grazie alle distrazioni della difesa romagnola. Altra buona occasione arriva subito dopo, col turco Calhanoglu che scalda il piede e batte una punizione potente ma centrale. Paquetà in campo vuole subito farsi vedere, e infatti al 54’ orchestra una grande azione allargando per Rodriguez, che la mette poi in mezzo senza però trovare nessun giocatore del Milan per la deviazione vincente. È assedio Milan, col Cesena che attende senza mai ripartire. A metà del secondo tempo il risultato è ancora fossilizzato sullo 0-0, ma è tutta un’altra storia rispetto ai primi 45’ minuti. Milan che c’è, che attacca ma a cui sembra mancare l’ultimo passaggio prima del tiro in porta. Il secondo cambio rossonero effettuato al 72’, con Kessié al posto di Borini che va a completare il trio di centrocampo con Calhanoglu e Paquetà. Brutta occasione sciupata da Calabria pochi minuti dopo, con un tiro a pochi metri dalla porta del Cesena direttamente finito in fallo laterale. E Giampaolo decide di dare spazio anche ad André Silva e al neo arrivato Leo Duarte, che fa il suo esordio in maglia rossonera, subentrando rispettivamente a Castillejo e Musacchio. Incredibile occasione al 75’ per i ragazzi di Giampaolo con una grandissima incursione di Kessiè e Paquetà che, dopo aver ricevuto la palla, non riesce a concludere in rete di testa. Ma mai dare per vinti gli avversari: occasionissima Cesena al 80’, con Donnarumma che compie una bella parata e salva il risultato. Si chiude al 84’ senza iscriversi al tabellino dei marcatori nemmeno una volta il precampionato di Piatek, che lascia spazio a Daniel Maldini. Brutti ultimi minuti dei Milan, che sembra ormai essere sulle gambe e aver mollato la presa, accontentandosi dello 0-0. E si conclude infatti con questo risultato l’ultima amichevole pre campionato dei rossoneri. Ora è tempo di Serie A, bisogna fare sul serio.

Pasquale Conte

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy