Fiorentina, Caceres: "È indifferente il modulo, l'importante è giocare. Ribery..."

Fiorentina, Caceres: “È indifferente il modulo, l’importante è giocare. Ribery…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Alla vigilia del match contro il Milan, il difensore della Fiorentina Martin Caceres ha parlato al Corriere dello Sport. Queste le sue parole: “È la stessa cosa giocare a tre, a quattro o a cinque, è una questione di numeri per quelli a cui piacciono: a me basta giocare. Il mio arrivo a Firenze? Avevo parlato con il direttore Pradè, oltre ad aver visto il mix giusto di giocatori giovani ed esperti ed ho capito che questa era la soluzione giusta per le mie ambizioni e adesso voglio metterci le radici. Vorrei restare a Firenze almeno tre, quattro o cinque anni. Sono stato un giramondo fino ad oggi, ho trovato casa e voglio starci con la mia famiglia. Chi mi ha sorpreso? Castrovilli. Non lo conoscevo. Credetemi è davvero tantissima roba. Adesso deve solo continuare in questa direzione. Ribery è uno che ha vinto tutto ovunque, soprattutto in Germania, ma che ha ancora fame. Non si accontenta. Pensate che quando si è allenato con noi in campo, mi sono detto che al massimo avrebbe potuto avere 30 anni. Ha portato entusiasmo e carisma. Dragowski? Guai a metterlo in discussione“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy