Giampaolo: “Poco reattivi mentalmente, sembrava ci fossimo trovati a San Siro per caso”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Al termine della debacle di questa sera contro la Fiorentina, il tecnico del Milan, Marco Giampaolo è intervenuto a Sky Sport per commentare il match di San Siro: “Tre giorni fa la squadra aveva fatto una partita ricca di personalità, oggi la partita è stata giocata male con poco senso dell’ordine e della responsabilità collettiva. Ci sono giovani forti, ma la differenza la fa la capacità di essere squadra. Quando le cose non vanno bisogna aggrapparsi al senso di squadra, se pensi di risolvere singolarmente rischi di affondare. La contestazione di San Siro? I tifosi sono abituati a ben altro, sono giustificati, dobbiamo andare oltre queste cose. Con la dirigenza non ho parlato, mi assumo le mie responsabilità ma vado avanti perchè sono convinto delle mie idee. La cosa che mi infastidisce è che stasera sembrava che la squadra si è ritrovata a San Siro per giocare una partita, come se non avessimo fatto alcun allenamento. Si può perdere, ma non in questo modo. Oggi la partita pesava, ai ragazzi ho detto di non giocare col braccino senza aspettare gli eventi, ma eravamo meno reattivi mentalmente. Devo tirar fuori il massimo da ognuno dei miei calciatori evitando i fronzoli, se non riesco ad esprimere lo stile Milan in quanto ad estetica e bellezza, metterò più quantità“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook