La sosta Nazionali non fa bene al Milan, Giampaolo punta a sfatare il tabù

La sosta Nazionali non fa bene al Milan, Giampaolo punta a sfatare il tabù

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Ormai sono tre anni che il Milan non riesce ad imporsi in una gara post Nazionale. Lo riferisce il Corriere dello Sport, che ripercorre tutti i momenti negativi della storia rossonera dal 2017 ad oggi, registrando 4 pareggi e 6 sconfitte. L’ultima vittoria risale al 16 ottobre 2016 quando i ragazzi di Sinisa Mihajlovic riuscirono a battere 1-3 il Chievo Verona.

Nella stagione 2017/2018 sono giunti quattro tonfi con Lazio, Napoli, Inter e Juventus. La stagione scorsa 2 punti in quattro gare: pareggi con Lazio e Cagliari, sconfitte ancora con Inter e per uno scherzo del destino proprio con la Sampdoria dell’ex e attuale tecnico rossonero, Marco Giampaolo. Tocca proprio al tecnico abruzzese invertire la rotta e disegnare una tendenza diversa e positiva.

TRIPLO TABÙ

Oltre alle sfide post Nazionale e alla “Fatal Verona“, domata solamente da Ancelotti e Filippo Inzaghi negli ultimi anni, ci sarebbe da risvegliare Krzysztof Piatek, spento da diverse tempo, a secco dal match contro il Frosinone della passata stagione. Se Giampaolo dovesse riuscire nell’impresa, allora, contro l’Inter si aprirebbe uno spiraglio psicologico.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy